FORUM

Le Chicche di Peppe
Amici a 4 Zampe
Civita castellana
La Storia
Cosa Visitare
Cucina Tipica
ALBUM FOTOGRAFICO
Civita Castellana
Le mura di Faleri
Carnevale
Infiorata
Eventi a Civita Castellana
Foto Palio '04
Foto Ivan Rossi
Foto Treja Cup '05

Siamo anche su

 
LE NOSTRE OFFERTE
Abiti da cerimonia
Cantina Tipica Canepina
CATERING ROMA
InterSail Computer
Location Matrimoni Roma
Piagge in fiore
Tappezzeria Lerin
Toner Rigenerati
ANALISI CLINICHE CIVITA CASTELLANA
Arredo Bagno
TAXI

Cenni storici e costruttivi della "fontana dei Draghi"

Edificata sotto il pontificato di Gregorio XIII.

Il Papa (Ugo Boncompagni; Bologna 1502- Roma 1585) fu Professore di diritto, partecipò al concilio di Trento e succedette a Pio V.

Durante il suo pontificato ( 1572-1585), si distinse per senso di giustizia ( contrario al nepotismo, a discapito anche del figlio naturale Giacomo) e per il rigore economico ed amministrativo, con provvedimenti spesso audaci e discussi per amministrare ed aumentare le entrate.

Finanziò le lotte contro gli eretici e destinò ingenti somme di denaro per l'istituzione di seminari e collegi.

Riformò nel 1572 il calendario solare voluto da Giulio Cesare nel 46 a.C.(giuliano) che con lui prese il nome Gregoriano.

Alla sua morte (1585) gli succedette il temuto Papa Sisto V, il quale a dispetto della tarda età, eliminò dalle campagne romane i famosi briganti e represse soprusi ed angherie della nobiltà romana (costrinse Francesco I De Medici a consegnare il capobandito Lamberto Malatesta).

La fontana, con tre ordini di gradoni è caratterizzata da una vasca con quattro stemmi; Civita Castellana (lato nord), Papa Gregorio XIII e Cardinalizi.

 

Dentro la vasca spiccano quattro draghi, dalla cui bocca sgorga preziosa acqua ed al centro degli stessi, una colonna sorregge il catino centrale.

Fu costruita per volere del Cardinal Filippo Boncompagni, nipote del Papa per abbellire la Piazza ed aumentare le disponibilità idriche di Civita Castellana.

I cittadini civitonici dell'epoca, grati per l'opera, vollero con una lapide marmorea tuttora visibile nella Piazza (N° civico 48) ricordare e ringraziare il committente.

( A Filippo Boncompagni cardinale della Santa Romana Chiesa, penitenziere e nipote del Papa Gregorio per le pubbliche funzioni e onore di aver procurato il comodo di un copiosissimo acquedotto e di aver arrecato un beneficio al popolo assetato, i Veienti per il ricevuto beneficio al rettore ben meritevole posero a perpetua memoria -1585)

RANIERO PEDICA

 

Servizio Meteo

Area Riservata
Entra come:
Login:
Password:
 

 Segnala una notizia allo StaffScrivi al Web Master     -    Inserisci la tua pubblicità     -     Aggiungi il sito a preferiti     -    Iscriviti alle news letter

In collaborazione con: toner-compatibile-samsung Web Master: intersail computer segnalato da Google
www.toner-rigenerato.com - www.veliashop.itwww.infissimetal.com -  www.ceramicheaffatato.com - www.accessoriperdisabili.com
www.bagnorisparmio.it - www.cucinasumisura.net - www.amministratorecondomini.net - www.ristorantemignolo.com - www.helloboy.it - www.studiolabella.it
www.tazzabar.it  -  www.locationmatrimoni-roma.it - www.cartolibreriaviterbo.it   -
www.profumidautore.com - www.veliamariani.com