Stampa la pagina | Close Window

campo da basket o vigna in città?

Stampato da: Le chicche di Peppe
Categoria: Forums
Nome del Forum: Le chicche di Peppe
Descrizione del forum: Quattro chiacchiere con gli amici
URL: http://www.myweb.com/forum/forum_posts.asp?TID=658
Data di Stampa: 23 Nov 2017 alle 1:44pm
Versione del Software : Web Wiz Forums 8.04 - http://www.webwizforums.com


Topic: campo da basket o vigna in città?
Postato da: .punto
soggetto: campo da basket o vigna in città?
Postato in data: 18 Sep 2009 alle 6:27pm
Mi decido a scrivere ora che la vendemmia è terminata, per richiamare l'attenzione del Sindaco, e degli Assessori, soprattutto Profili (assessore allo sport) sul campo di basket adicente la piscina comunale.
Sono anni che è in completo abbandono e sono anni che viene utilizzato da un arzillo signore anziano per farci la sua vigna personale, con tanto di vendemmia e vino. Ogni volta che mi trovo a passare di là mi indigno perchè le poche strutture sportive che abbiamo a Civita sono del tutto lasciate  in abbandono (i paesi lomitrofi ci hanno tutti sorpassato, solo noi rimaniamo a guardare e non agiamo). Se la manutenzione di tale campo spetta al comune vi pregherei di ripulirlo, se invece spetta ai gestori della piscina comunale vi consiglierei di farli intervenire in fretta in modo che non si possa parlare di favoritismi politici.
Civita è bella è ha tante possibilità sta a tutti noi farle fruttare e saperle sfruttare per quel che servono veramente.
Io credo in questa amministrazione, ho fiducia nel Sindaco e nei suoi collaboratori e sarei veramente felice di vedere questa mia semplica richiesta esaurita.
Prego quanti vogliono intervenire di non utilizzare questo mio post per interventi offensivi contro la nuova amministrazione comunale, non è per questo che ho deciso di scrivere.
Saluti a tutti e forza Civita.



Risposte:
Postato da: paesano
Postato in data: 18 Sep 2009 alle 7:08pm
Sono con te.
Speriamo che qualcuno che conta ti legga.


Postato da: nuvolarossa
Postato in data: 19 Sep 2009 alle 12:05pm
 Vedi  punto, il problema che ai posto all'attenzione degli amministratori  è serio: io direi, che non riguarda solamente il il campo di basket, ma l'uso che  è stato fatto di quella vasta area di proprietà comunale, che partendo dal boschetto,  arriva oltre i campi da tennis da un lato e dall'all'altro, fin quasi a sfiorare Piazza Pertini. Ecco, quell'area, secondo le intenzioni di passati amministratori, doveva essere il polmone verde di CIVITA, praticamente quello che nelle città importanti, si chiamano ville comunali.  L'area, doveva essere attrezzata per il ristoro e lo sfago, non solo dei bambini, ma di tutta la cittadinanza. Ti  invito ad osservare come è finito il polmone verde:  praticamente  l'area è stata frantumata e invasa da costruzioni  ad uso privato, per volere  degli aministrtori che si sono succeduti in questa città, per accontentare le loro clientele ,compresa quella recentemente sostituita.  Si, perchè qualcuno mi deve spiegare, che cosa hanno di pubblico i campi da tennis,  la bocciofila, il circolo anziani, che hanno occupato con le loro costruzioni una porzione di terreno pubblico a scapito di tutti i cittadini. Queste   sono tutte associazioni private, che prevedono una  loro  clientela specifica,  fatta di soci che pagano le quote  di iscrizione: a rigor di logica hanno un carettere  pubblico più i bar dove andiamo a prendere il caffè, dove si pùò accedere appunto pubblicamente ,senza essere soci o pagare quote.  Invece, il campo sportvo che vi e stato costruito recentemente, è un esempio di sperpero di denaro pubblico per un'opera di megalomania calcistica, dell'assessore che l'ha voluto, del quale a Civita nessuno sentiva la necessità. Almeno  potevano farci una pista d'atletica funzionante,  come avevano promesso, forse sarebbe stata più utile per tanti cittadini.
 Così stanno le cose: speriamo che i nuovi amministratori la facciano finita con l'uso di quello che è pubblico a vantaggio dei privati,  pur di acquistare consensi elettorali   
    


-------------
nuvolarossa


Postato da: cwsa
Postato in data: 19 Sep 2009 alle 12:55pm
Postato originariamente da nuvolarossa

Si, perchè qualcuno mi deve spiegare, che cosa hanno di pubblico i campi da tennis,  la bocciofila, il circolo anziani, che hanno occupato con le loro costruzioni una porzione di terreno pubblico a scapito di tutti i cittadini.   
Non voglio entrare nel merito della discussione, ma che io sappia, almeno per quel che riguarda il circolo del tennis, il complesso è (o almeno era) di proprietà del comune ed era dato da questo in gestione (come la piscina comunale, daltronde, che si trova nella stessa zona ed è gestita dall'alba dei tempi da un cooperativa MOOOOOLTO vicina a una determinata fazione politica Wink )...Quindi se fosse così anche per gli altri esempi da te citati il tuo discorso perde molto del suo significato.....

Ps: non voglio fare il cattivo, ma il fatto che non hai citato la piscina comunale tra gli esempi mi lascia perplesso...LOL


-------------
"My crime is that of curiosity.My crime is that of judging people by what they say and think,not what they look like.My crime is that of outsmarting you,something that you will never forgive me for."


Postato da: paesano
Postato in data: 19 Sep 2009 alle 2:21pm
No, Nuvolarossa, tra i tuoi richiami piuttosto giusti, non mi trovi per niente d'accordo sul circolo anziani.
Questo è un circolo privato per modo di dire. Non è stata mai rifiutata la tessera o l'ingresso a nessuno, e la quota di €. 10,00 l'anno (che ti dà il diritto a pacco natalizio) non mi sembra che sia stata un ostacolo per gli oltre 700 soci. E per via dei numerosissimi frequenatori, è per le attività ricreative ( gite, vacanze, pranzi) è ritenuto molto più che pubblico.
Dovresti avvicinarlo un pò prima di definirlo un luogo privato.
Avvicinati, vedrai che sarei ben accetto anche tu che probabilmente non  sei anziano.


Postato da: nuvolarossa
Postato in data: 21 Sep 2009 alle 7:31pm
 Caro paesano, ti chiedo scusa se nell'esporre il mio pensiero sulle questioni da te poste: uso privato di suolo pubblico,  non sono riuscito a spiegarmi bene. Io non intendevo assolutamente mettere in discussione l'opera meritoria e le attività del circolo degli anziani al boschetto; tanto meno la congruità delle quote d'iscrizione. Anzi, spero proprio che quando andrò in pensione  ci siano ancora queste associazione che rendono la  vecchiaia di molte personone più sopportabile. Non era questo il punto. Le mie critiche erano volte a manifestare la mia contrarietà per l'uso privato   che si e fatto del suolo pubblico, come facevi rilevare anhe tu . Caro paesano , seppur tralasciando la questione del circolo anziani ,dovrai ammettere che, la puoi rigirare come ti pare, ma resta il fatto che il circolo bocciofili e quello dei tennisti esistono in virtù dei loro statuti e regolamenti, interni, in forza dei quali sono e restano enti di natura privata. come saprai a Civita ci sono decine di associazioni sportive, culturali e religiose, anch'esse benemerite; che per spirito di giustizia avrebbero potuto rivendicare lo stesso trattamento riservato a bocciofili e tennisti. Con  il risultato che il boschetto sebbe stato completamente urbanizzato.  Per quanto riguarda le insinuazioni di cwsa: io non ho da nascondere nulla, ho sempre vissuto del mio lavoro: (anche se  oggi mi trovo in cassa integrazione). Se non ho incluso nelle mie citazioni la piscina, è perchà mi sembrava una storia diversa: in quanto mi risulta che è stata costruita  proprio con l'intento di essere gestita dall'amministrazione comunale, fu poi per l'ipossibilità o per incapacità, ( non saprei) a gestirla come tale, che   decisero di darla in gestione ad una cooperativa privata.  mantendo comunque un carettere pubblico, con un contratto tra i gestori e l'amministrazione comunale,  tantè che ancora si chiama Piscina Comunale
E' verissimo, la cooperativa di gestione era politicamente vicina agli amministratori del tempo, ma questo modo di fare è comune a tutti  gli ottomila cinquecento comuni italiani. Comunque cwsa, se vuoi aggiungere alle mie citazioni anche la piscina,lo faccio senza alcuna difficiltà. Certamente non servirebbe a cambiare la mia opinione sulle vicende che abbiamo discusse.


-------------
nuvolarossa


Postato da: cwsa
Postato in data: 21 Sep 2009 alle 9:27pm
Postato originariamente da nuvolarossa

Se non ho incluso nelle mie citazioni la piscina, è perchà mi sembrava una storia diversa: in quanto mi risulta che è stata costruita  proprio con l'intento di essere gestita dall'amministrazione comunale, fu poi per l'ipossibilità o per incapacità, ( non saprei) a gestirla come tale, che   decisero di darla in gestione ad una cooperativa privata.  mantendo comunque un carettere pubblico, con un contratto tra i gestori e l'amministrazione comunale,  tantè che ancora si chiama Piscina Comunale
E' verissimo, la cooperativa di gestione era politicamente vicina agli amministratori del tempo, ma questo modo di fare è comune a tutti  gli ottomila cinquecento comuni italiani. Comunque cwsa, se vuoi aggiungere alle mie citazioni anche la piscina,lo faccio senza alcuna difficiltà. Certamente non servirebbe a cambiare la mia opinione sulle vicende che abbiamo discusse.
Quello che non vuoi capire è che sia per il circolo tennis che per la piscina comunale si tratta sempre di strutture comunali date in gestione! Quindi non si può parlare di "uso privato" per una e non per l'altra....la storia potrà essere diversa quanto vuoi, ma ciò non toglie che la situazione è la stessa: in entrambi i casi si paga per usare il complesso, quindi cosa vedi di "carattere pubblico" nella piscina? Il fatto che hanno lasciato il nome "comunale" ? LOL Nessuno ti obbliga a fare l'iscrizione al circolo tennis per fare una partita (paghi solo una stupidaggine di più, al punto da rendere l'iscrizione solo uno "status"), esattamente come al nuoto libero.....




-------------
"My crime is that of curiosity.My crime is that of judging people by what they say and think,not what they look like.My crime is that of outsmarting you,something that you will never forgive me for."


Postato da: paesano
Postato in data: 21 Sep 2009 alle 10:24pm
Caro Nuvolarossa,  il punto è come considerare " uso privato del suolo pubblico ".
 
Se un particina di Boschetto viene usata da una associazione di 700 cittadini, senza fini di lucro, io penso che sia un uso pubblico e non privato.
Se un'altra fettina, viene usata per far fare sport a decine e decine di cittadini, legati tra loro in un club "senza fini di lucro", anche qui penso ad un uso pubblico e non privato.
Per la piscina non metto lingua non sapendo quali sono  termini del contratto di gestione, non mi sembra comunque paragonabile ai primi due.


Postato da: nuvolarossa
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 9:57am
 Caro cwsa, ho capito benissimo:  lo hai spiegato meglio tu. Si tratta di enti  compresa la piscina, che si ritrovano a gestire le loro attività private, in strutture pubbliche, costate centinaia di milioni e pagate con i soldi di tutti. Per gli altri.... ciccia! Va bene così?

-------------
nuvolarossa


Postato da: voto
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 10:43am
Io penso che il vice sindaco e la sinistra imporranno la gestione totalmente pubblica,cioè gestione comunale della piscina e dei campi sportivi,compreso il tennis. 


Postato da: cwsa
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 11:05am
Postato originariamente da nuvolarossa

 Caro cwsa, ho capito benissimo:  lo hai spiegato meglio tu. Si tratta di enti  compresa la piscina, che si ritrovano a gestire le loro attività private, in strutture pubbliche, costate centinaia di milioni e pagate con i soldi di tutti. Per gli altri.... ciccia! Va bene così?
Non è "per gli altri ciccia"....sono stati fatte delle assegnazioni (e come riportavi tu anche con la piscina hanno provato a cambiare gestione) non so con quale criterio e quanto tempo fa (credo di essere troppo piccolo per ricordarmelo), ma dovrebbe essere qualcosa di simile ai normali contratti di fornitura del comune (penso pulizie, mense, ecc......ops, ho citato per sbaglio le altre cose che il comune fa fare alla comperativa di cui sopra Embarrassed ).
"Gli altri" (se ci fosse qualcuno interessato a prendere in gestione la cosa) devono solo vedere che termini ha la concessione del comune e allo scadere partecipare alla nuova assegnazione.....


-------------
"My crime is that of curiosity.My crime is that of judging people by what they say and think,not what they look like.My crime is that of outsmarting you,something that you will never forgive me for."


Postato da: cwsa
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 11:07am
Postato originariamente da voto

Io penso che il vice sindaco e la sinistra imporranno la gestione totalmente pubblica,cioè gestione comunale della piscina e dei campi sportivi,compreso il tennis. 
Io penso che c'hai capito poco: la piscina (come le mense e le pulizie in molti edifici comunali) sono in gestione di una cooperativa moooooolto vicina all'attuale amministrazione e, come si suol dire, "tra cani nun ce se mozzica" LOL


-------------
"My crime is that of curiosity.My crime is that of judging people by what they say and think,not what they look like.My crime is that of outsmarting you,something that you will never forgive me for."


Postato da: nuvolarossa
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 3:50pm
  voto,  non ci sperare: Il PD non è la sinistra che tu pensi e il vicesindaco si adatterà giocoforza alle decisioni del sindaco e della giunta. 

-------------
nuvolarossa


Postato da: nuvolarossa
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 5:39pm
 Caro Cwsa, spero che tu abbia finalmente capito che a me della piscina  non frega proprio nulla. Le assegnazioni clientelari, alle quali alludi, sono state tutte riconfermate per dieci anni consecutivi dalla gestione Giampieri.  Non vorrei sbagliare, ma  anche ampliate. Io non volevo innescare una polemica personale, però mi sembra di aver capito dalle tue risposte, che sei un  socio o un frequentatore del circolo tennisti. (Correggimi se se sbaglio, comunque non cambierebbe nulla). Ebbene ti faccio notare, che  quegli impianti furono costruiti per volontà di personaggi appassionati del tennis MOOOOOOLTO vicini all'amministrazione comunale, circostanza questa, a differeza della piscina, ti sei ben guardato dal segnalare. Come libero pensatore, lo scopo della mia polemica, era inicamente manifestare la mia avversione, a che si utilizzi suolo pubblico e si spendano milioni, sempre di denaro pubblico,  per fare opere che vanno poi a beneficio dei privati; senza alcun utile per il Comune. anzi, per quest'ultimo solo continue spese. Perchè è innegabile, che se i soci degli enti  che abbiamo citato nel corso della discussione, per  soddisfare le loro aspirazioni sportive avessero dovuto sborsare i soldi di tasca propria per costruirsi la sede,  (come hanno dovuto fare associazioni meno influenti), le quote di partecipazione non sarebbero state certo una sciocchezza. Certamente è più comodo che siano altri a pagareper noi.   Questo è quanto. Se poi  come dice il proverbio: "Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire", pazienza. Ti saluto, alla prossima. 

-------------
nuvolarossa


Postato da: cwsa
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 6:16pm
Se avessi letto bene il mio post credo fosse evidente che non sono iscritto al circolo tennis e la considerazione che ho degli iscritti Wink
In ogni caso io capisco il tuo ragionamento e sono anche d'accordo con te, ma ti fermi sul punto più bello: come risolveresti il problema?
Il problema di "lo stato costruisce con i soldi dei cittadini e poi da in gestione per far mangiare i privati" è un discorso che va molto al di la del campetto da tennis e della piscina di Civita Castellana, e sfocia nel processo delle privatizzazioni....
Guarda Telecom Italia....
Guarda l' Enel....
Guarda le Ferrovie Dello Stato...
Guarda Poste Italiane...
Lo stato ha fatto l'errore (nella sua storia) di costruire e monopolizzare molti servizi per i cittadini, ma entrando nell'era moderna ci si è resi conto che questo bloccava la concorrenza di possibili operatori alternativi....l'unica soluzione era privatizzare, ovvero dare a privati qualcosa costruito con soldi pubblici...
Ora, ritornando a Civita, cosa faresti ? Toglieresti le concessioni per far tornare tutto statale ? E chi ha le concessioni con che mangia ? E se uno vuole offrire lo stesso servizio alternativo, come fa a competere con un "gigante" come il comune ? Capisco che il tuo nick è "nuvolarossa", ma così torniamo al comunismo russo LOL

Ps: credo che quando hanno costruito il circolo tennis (come la piscina) io non ero neppure nato (ce li ho già trovati LOL ), quindi posso parlare delle gestioni successive, ma non del perchè furono costruiti Wink


-------------
"My crime is that of curiosity.My crime is that of judging people by what they say and think,not what they look like.My crime is that of outsmarting you,something that you will never forgive me for."


Postato da: nuvolarossa
Postato in data: 22 Sep 2009 alle 9:15pm
 Caro cwsa, questa e l'ultima volta che rispondo ai tuoi Post: poichè una polemica tirata così a lungo, finisce per annoiare, specialmente chi ci fa la cortesia di seguire i nostri discorsi. Poi vedo che per sottrarti all'argomento finiresti per parlare anche delle Guerre Puniche.  Non ti preoccupare: di Telecom, Enel, Ferrovie, Comunismo, Capitalismo, Colonialismo, non mancheranno certo le occasioni per parlarne. Poi, diciamoci la verità: tu non volevi polemizzare con le mie argomentazioni, volevi polemizzare solo con la ex minoranza, oggi maggioranza alla guida del Comune. Io credo che questa cosa sia stata capita  benissimo, anche da tutti coloro che hanno seguito le nostre discussioni. Per carità, polemizzare  con minoranze, maggioraze e quant'altro é  lecito, in molte occasioni anche doveroso, basta però che gli strali siano indirizzati sul bersaglio giusto. Qui la chiudo. Con simpatia,      

-------------
nuvolarossa


Postato da: cwsa
Postato in data: 23 Sep 2009 alle 1:49am
Mi dispiace che tu voglia chiudere qui il discorso senza rispondere alla mia domanda: cosa faresti per risolvere il problema ?
Vabbè....


-------------
"My crime is that of curiosity.My crime is that of judging people by what they say and think,not what they look like.My crime is that of outsmarting you,something that you will never forgive me for."


Postato da: .punto
Postato in data: 26 Sep 2009 alle 5:49pm
Come pesavo il mio post ha dato inizio ad un botta e risposta veramente noioso e sterile.
Io chiedevo solamente che qualcuno (???): Il Comune??; I gestori della piscina?; Il vecchietto furbetto?; la protezione civile? ripulissero il campo da baschet da quello schifo.
Mi sento in dovere di aggingere che a Civita servono FATTI NON PAROLE.
Se foste stati più pratici e aveste imbracciato guanti e sega, invece della tastiera del computer, magari a quest'ora il campo sarebbe già pulito.
Grazie comunque e vi prego di non rispondere.


Postato da: cwsa
Postato in data: 26 Sep 2009 alle 10:18pm
Postato originariamente da .punto

Come pesavo il mio post ha dato inizio ad un botta e risposta veramente noioso e sterile.
Io chiedevo solamente che qualcuno (???): Il Comune??; I gestori della piscina?; Il vecchietto furbetto?; la protezione civile? ripulissero il campo da baschet da quello schifo.
Mi sento in dovere di aggingere che a Civita servono FATTI NON PAROLE.
Se foste stati più pratici e aveste imbracciato guanti e sega, invece della tastiera del computer, magari a quest'ora il campo sarebbe già pulito.
Grazie comunque e vi prego di non rispondere.
Io me ne frego di quello che dici e visto che mi va ti rispondo comunque!
Se sei tanto bravo a criticare, perchè non li hai imbracciati tu i guanti e la sega per andare a pulire, invece di scrivere qui ? O magari, invece di mettere in mano alla tastiera per chiedere qui, potevi chiedere direttamente in comune di chi fosse la competenza: questo è il "forum di CivitaCastellana.com", posseduto e gestito da un privato cittadino, non "l'ufficio comunale" Angry
Il primo ad aver fatto "parole prima di fatti" sei stato tu, quindi non fare l'ipocrita, per favore...


-------------
"My crime is that of curiosity.My crime is that of judging people by what they say and think,not what they look like.My crime is that of outsmarting you,something that you will never forgive me for."


Postato da: nuvolarossa
Postato in data: 27 Sep 2009 alle 6:46pm
 CWSA,  durante la discussione abbiamo avuto posizioni diverse, ma sulla risposta che hai dato a punto, mi trovi perfettamente d'accordo. Aggiungo: che gli argomenti da noi trattati ( anche se siamo partiti da un suo imput ) non mi sembravano  tanto banali. Anzi, erano riflessioni che dovrebbero fare anche i cittadini come lui, poichè costituiscono la base portante a sostegno delle scelte che facciamo quando andiamo a votare.  Poi ti confesso: CHE SONO NEMICO DEL QUALUNQUISMO, che è la peggiore delle ideologie. Non capisco di cosa debba lamentarsi punto, tutto si è svolto nella più completa correttezza di linguaggio, e chiarezza di idee, anche se contrapposte, come si conviene ad uno spazio di libertà come questo. Se poi per avere diritto ad  esprimere un'opinione su fatti che riguardano le politiche del governo della città, dobbiomo presentare a punto, il certificato d'assunzione nelle file della nettezza urbana comunale, (non so cosa farai tu) io chiedo scusa e cercherò di provvedere la prossima volta.    

-------------
nuvolarossa


Postato da: suonata
Postato in data: 01 Oct 2009 alle 5:06pm

tra poco sarà tempo di raccolta dell'uva.. speriamo che il signore che ha allestito la vigna nel campetto ci faccia almeno assaggiare il novello comunale... anche se viste le polemiche sulla piscina..non vorrei che sapesse di veleno.

:)



Stampa la pagina | Close Window