Stampa la pagina | Close Window

L'Angelo Comunista

Stampato da: Le chicche di Peppe
Categoria: Forums
Nome del Forum: Le chicche di Peppe
Descrizione del forum: Quattro chiacchiere con gli amici
URL: http://www.myweb.com/forum/forum_posts.asp?TID=6484
Data di Stampa: 17 Nov 2017 alle 8:08pm
Versione del Software : Web Wiz Forums 8.04 - http://www.webwizforums.com


Topic: L'Angelo Comunista
Postato da: tignoso comunis
soggetto: L'Angelo Comunista
Postato in data: 10 Feb 2017 alle 11:39pm
Leggo sul Corriere di Viterbo che un Angelo Comunista scrive un'accorato appello al suo sindaco civitonico per non aver dato vita ad un progetto per la salute degli operai civitonici .
L'Angelo ricorda al sindaco che se non da seguito al progetto in una citta' che dedica un monumento al ceramista il quale rappresenta la storia vissuta e la tradizione produttiva del nostro amato territorio , rimane un vero mistero nell'averlo realizzato .
L'Angelo non sa che il monumento al ceramista fu voluto dall'ex sindaco Massimo Giampieri ed innagurato dall'ex governatore e presidente della Regione Lazio Francesco Storace due rappresentanti della destra nonche FASCISTI come piace definirli dalla sinitra comunista .
Forse l'Angelo doveva rivolgere ad altri il suo appello per questo importante progetto per i lavoratori  perche' anni fa' l'Angelo lascio' la coalizione di questo sindaco con il partito dove Lui era segretario lamentando che in quella coalizione c'era poco di comunismo .
Dovevi esserne preparato caro Angelo a questi tiretti macini o di sinistra scegli Te come definirli .
Comunque nulla e' perduto appena passera' Pisapia e si salira' sul pulman che riporta tutti nel PD anche questi 8.000,00 euro ritorneranno per la gioia di tutti i cari Angeli che si definiscono Comunisti
AVANTI POPOLO ALLA RISCOSSA BANDIERA ROSSA RITRIONFERA'



Risposte:
Postato da: politico
Postato in data: 13 Feb 2017 alle 7:45pm
CARO TIGNOSO HAI RAGIONE, L'ANGELO COMUNISTA IN QUESTO MOMENTO FA' MOLTA CONFUSIONE, NON RICORDA CHE IL MONUMENTO DEI CERAMISTI LO SI DEVE AL GRANDE GIAMPIERI, FORSE VOLEVA DIRE, " LA VIA " DEDICATA AI CERAMISTI E SONO DACCORDO CON TE QUANDO DICI CHE NON DOVEVA FIDARSI DI CERTA GENTE, MA ORA LUI NON E' PIU' UN COMUNISTA MA SI DEFINISCE UN UOMO DI SINISTRA, PURTROPPO IL SUO CREDO HA ABBANDONATO LA TANTO CARA "FALCE E MARTELLO" E' DIVENTATO UN MODERATO E NON PIU' UN ESTREMISTA, SAI SE DEVO DIRLA TUTTA NON RIESCO PIU' A CAPIRE QUESTA PERSONA, PER ANNI SI CREDEVA IL PALADINO DEI CERAMISTI, POI IL CAPO LOCALE DEI COMUNISTI, ORA CREDO CHE NEANCHE LUI SAPPIA DI CERTO CHI SIA E COSA VOGLIA RAPPRESENTARE, COMUNQUE RIMANE UN BRAVO RAGAZZO DI SANI PRINCIPI MORALI E GLI POSSIAMO PERDONARE QUALCHE USCITA POCO FELICE PER QUELLO CHE HA DIMOSTRATO NEL CORSO DEGLI ANNI SENZA MAI SCENDERE A COMPROMESSI E METTENDOCI SEMPRE LA FACCIA ANCHE QUANDO LE COSE NON ANDAVANO PER NULLA BENE PER LUI E PER CHI RAPPRESENTAVA.
CHE DIRE;
CI SCRIVIAMO...


Postato da: RADIO CIVITA
Postato in data: 18 Feb 2017 alle 2:56pm
Se la via del ceramista e' la via con un incredibile traffico che serve per uscire da un centro commerciale , viene dato un grande rispetto a questa gloriosa categoria che soffre tanto di aria nuova



Stampa la pagina | Close Window