Stampa la pagina | Close Window

Lupo Alberto e le elezioni

Stampato da: Le chicche di Peppe
Categoria: Forums
Nome del Forum: Le chicche di Peppe
Descrizione del forum: Quattro chiacchiere con gli amici
URL: http://www.myweb.com/forum/forum_posts.asp?TID=37
Data di Stampa: 18 Nov 2017 alle 5:48am
Versione del Software : Web Wiz Forums 8.04 - http://www.webwizforums.com


Topic: Lupo Alberto e le elezioni
Postato da: CARLOS
soggetto: Lupo Alberto e le elezioni
Postato in data: 12 May 2009 alle 6:39pm
Quando scrivevo con più assiduità su questo forum (parlo di almeno due anni fa) chiedevo continuamente al gruppo che si rifaceva a Braccio Mollo spiegazioni sulla politica che intendevano portare avanti. Poi si è scoperto che oltre al mitico Peppe Rossi nel gruppo c'era anche Giancarlo Del Priore, il quale: 1)partecipa attivamente alle riunioni di Rifondazione Comunista e della Sinistra in genere, ma difende in toto Giampieri per il suo operato decennale (soltanto ai fini statistici, avrà sbagliato qualcosa pure Lui); 2) ha un figlio (così mi hanno detto) che si candida come indipendente nella lista di Rifondazione, ma scrive (dietro pseudonimo) che sarebbe stato meglio per Civita rimanere a destra sfruttando l'onda che dal governo si propagherà alle elezioni europee e poi alle provinciali e alla regionali; 3) avrebbe voluto un candidato di centrodestra proveniente dal mondo dell'industria civitonica, ma non dice che gli imprenditori, che hanno rinunciato alle proposte, non hanno ricevuto idonee garanzie di essere svincolati dai giochi di potere interni a quello schieramento e dalle pugnalate alle spalle.
Ora dico, non sarebbe il caso di smetterla con queste contraddizioni? Oppure, se il buon Del Priore e i suoi amici vogliono portare avanti una linea politica che sembra - almeno a me che mi intendo soltanto di musica - strampalata, perchè non si firmano con nome e cognome, usando quel giornaletto civitonico, che spesso denigrano, per diffondere le loro tesi? Egregio signor Del Priore, Lei da che parte sta? Le elezioni comunali nel suo paese richiedono una scelta di campo, non è più il tempo in cui una persona stimata da tutti raccoglieva i consensi senza l'ausilio dei partiti. Sarebbe stato troppo bello, ma non è più così. Auguri per le vostre elezioni comunali.
Un saluto dalle rive dell'oceano Pacifico da Carlos, con la musica di Samba Pa Ti.



Stampa la pagina | Close Window