FORUM

Le Chicche di Peppe
Amici a 4 Zampe
Civita castellana
La Storia
Cosa Visitare
Cucina Tipica
ALBUM FOTOGRAFICO
Civita Castellana
Le mura di Faleri
Carnevale
Infiorata
Eventi a Civita Castellana
Foto Palio '04
Foto Ivan Rossi
Foto Treja Cup '05

Siamo anche su

 
LE NOSTRE OFFERTE
Abiti da cerimonia
Cantina Tipica Canepina
CATERING ROMA
InterSail Computer
Location Matrimoni Roma
Piagge in fiore
Tappezzeria Lerin
Toner Rigenerati
ANALISI CLINICHE CIVITA CASTELLANA
Arredo Bagno
TAXI
  Topic AttiviTopic Attivi  Visualizza lista dei Membri del ForumLista Membri  CalendarioCalendario  Ricerca nel ForumCerca  AiutoAiuto
  RegistratiRegistrati  LoginLogin
Le chicche di Peppe
 POLITICA : Forums : Le chicche di Peppe
Icona di Messaggio Topic: Sondaggio "Repubblica" Rispondi al Topic Posta un nuovo Topic
Autore Messaggio
giornalista
Groupie
Groupie


Iscritto dal : 06 Jul 2009
Status: Offline
Posts: 85
Quota giornalista Rispondibullet Topic: Sondaggio "Repubblica"
    Postato: 23 Dec 2009 alle 1:12pm
22 dic. - Dopo l'aggressione subìta a Milano, Berlusconi guadagna tre punti percentuali (48%) nella rilevazione mensile Ipr marketing-Repubblica.it. Ma al successo personale del Cavaliere non corrisponde una rinnovata fiducia al suo governo che invece rimane bassa, sia pur stabile (40%). La vera novità è, però, il sorpasso del Partito Democratico sull'Italia dei Valori. Per la prima volta dall'inizio della legislatura, il Pd supera il partito di Di Pietro che segna una notevole flessione (- 6 %), probabilmente dovuta alle affermazioni dell'ex magistrato di Mani Pulite sul ferimento del premier. L'Idv viene sorpassato anche dall'Udc di Casini.
Il premier e il governo - I nuovi dati confermano il recupero personale di Berlusconi che convince "molto o abbastanza" il 48% degli italiani. Anche se la poca o nessuna fiducia nell'operato del premier resta maggioritaria e si attesta, comunque, al 49% delle persone intervistate da Ipr Marketing. Negli ultimi quattro mesi coloro che non hanno fiducia in Berlusconi hanno sempre superato quota 50% con una punta del 51%. Della "risalita" del premier, però, non si avvantaggia il governo da lui presieduto che riscuote "molta o abbastanza" fiducia solo del 40 % degli italiani, una percentuale uguale a quella novembre. Stabile anche la quota di italiani che hanno poca o nessuna fiducia nell'esecutivo (56 %).
I partiti - Effetto trainante di Berlusconi per il Popolo delle libertà che rispetto al novembre scorso guadagna 4 punti e sale a quota 48%. Come è noto, la domanda sulla fiducia viene posta a tutti gli intervistati rispetto a ciascun partito. Ne consegue un dato percentuale per ciascuna forza politica sul totale degli intervistati. In sostanza, il dato significa che il 48% degli intervistati ha molta o abbastanza fiducia nel Pdl e il 52% ne ha poca o nessuna.
Stabile la fiducia nel Partito Democratico (41 %), così come resta uguale a novembre quella alla Lega Nord (31 %).
La sorpresa - forse in parte già annunciata - viene invece dall'Italia Dei Valori che scende al 35 % (aveva il 41 % a novembre).
Scontata la crescita di due punti percentuali dell'Udc che raggiunge la fiducia del 40 % degli italiani, scavalcando il partito di Di Pietro. Il Pd, per la prima volta in questa legislatura si colloca al secondo posto (dal punto di vista della fiducia) tra i partiti presenti in Parlamento.
I ministri - Continua a salire, anche se solo di un punto percentuale, la fiducia al ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi che rimane al comando della classifica dei ministri con un dato del 62% di intervistati che esprimono "molta" o "abbastanza" fiducia.
Lo seguono, a quota 60% in tre: Maroni (Interni), Brunetta (Funzionae pubblica) e Tremonti (Economia). Cresce anche il ministro per le Attività Produttive, Claudio Scajola (tre punti percentuali) e sale anche il ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna (un punto percentuale)
In netto calo invece (due punti percentuali), la fiducia in Maroni, forse anche in relazione alle critiche mosse alle forze dell'ordine per l'aggressione a Berlusconi. Stabili Tremonti (economia), Alfano (Giustizia), Ignazio La Russa (Difesa) e quasi tutti gli altri ministri con l'eccezione di Frattini (Esteri) che perde due punti percentuali, così come ne perde altrettanti Maria Stella Gelmini (Istruzione).
Rotondi (Attuazione del programma di Governo) e Zaia (Politiche Agricole) salgono entrambi di due punti nella fiducia degli italiani.
Fa la sua prima apparizione, poi, il ministro della Salute Ferruccio Fazio che conquista la fiducia del 50 % degli italiani.- (Repubblica.it)

 
IP IP tracciato
Rispondi al Topic Posta un nuovo Topic
Versione stampabile Versione stampabile

Vai al Forum
Non puoi postare nuovi topic in questo forum
Non puoi rispondere ai topic in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Non puoi creare sondaggi in questo forum
Non puoi votare i sondaggi in questo forum

 

Servizio Meteo

Area Riservata
Entra come:
Login:
Password:
 

 Segnala una notizia allo StaffScrivi al Web Master     -    Inserisci la tua pubblicit     -     Aggiungi il sito a preferiti     -    Iscriviti alle news letter

In collaborazione con: toner-compatibile-samsung Web Master: intersail computer segnalato da Google
www.toner-rigenerato.com - www.veliashop.itwww.infissimetal.com -  www.ceramicheaffatato.com - www.accessoriperdisabili.com
www.bagnorisparmio.it - www.cucinasumisura.net - www.amministratorecondomini.net - www.ristorantemignolo.com - www.helloboy.it - www.studiolabella.it
www.tazzabar.it  -  www.locationmatrimoni-roma.it - www.cartolibreriaviterbo.it   -
www.profumidautore.com - www.veliamariani.com