FORUM

Le Chicche di Peppe
Amici a 4 Zampe
Civita castellana
La Storia
Cosa Visitare
Cucina Tipica
ALBUM FOTOGRAFICO
Civita Castellana
Le mura di Faleri
Carnevale
Infiorata
Eventi a Civita Castellana
Foto Palio '04
Foto Ivan Rossi
Foto Treja Cup '05

Siamo anche su

 
LE NOSTRE OFFERTE
Abiti da cerimonia
Cantina Tipica Canepina
CATERING ROMA
InterSail Computer
Location Matrimoni Roma
Piagge in fiore
Tappezzeria Lerin
Toner Rigenerati
ANALISI CLINICHE CIVITA CASTELLANA
Arredo Bagno
TAXI
  Topic AttiviTopic Attivi  Visualizza lista dei Membri del ForumLista Membri  CalendarioCalendario  Ricerca nel ForumCerca  AiutoAiuto
  RegistratiRegistrati  LoginLogin
Le chicche di Peppe
 POLITICA : Forums : Le chicche di Peppe
Icona di Messaggio Topic: 2 Giugno festa della Repubblica Rispondi al Topic Posta un nuovo Topic
Autore Messaggio
BRACCIO MOLLO
Groupie
Groupie


Iscritto dal : 29 Apr 2009
Status: Offline
Posts: 45
Quota BRACCIO MOLLO Rispondibullet Topic: 2 Giugno festa della Repubblica
    Postato: 02 Jun 2010 alle 10:45am

2 Giugno festa della Repubblica

 

L’Italia si può chiamare ancora una Repubblica?

I protagonisti della nascita della repubblica non ci sono più 

la lega al nord, il blocco tosco emiliano di sinistra al centro

la destra al sud .

Ormai è una Repubblica delle corporazioni,della divisione

del territorio,dove chi fu politica,pensa solo agli interessi

personali, e non all’insieme del paese.

Ma il paradosso che tutti vogliono ragione.

La lega,la sinistra moderata,la sinistra massimalista ormai

ridotta dai suoi dirigenti,al ruolo di tappetino del Pd, per

qualche assessorato.

La destra Finiana che rischia di fare la stessa fine,(tappetino del Cavaliere)

L’unico repubblicano (che paradosso) che riceve consensi

Da nord a sud è il Cavaliere  

La classe operaia, come fu all’inizio della repubblica, a lottare

Per pane e lavoro.

IP IP tracciato
medioman
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 23 Nov 2009
Status: Offline
Posts: 251
Quota medioman Rispondibullet Postato: 08 Jun 2010 alle 11:10am
Caro Braccio Mollo sono d'accordo con Te dell'analisi fatta. La situazione dell'attuale repubblica italiana rispecchia ciò che tu affermi cosi come anche Cacciari ex sindaco di Venezia nella nota trasmissione della LA 7 (omnibus ) diceva le stesse cose. La dimostrazione sta anche nel fatto che un calciatore della nostra nazionale sembra che all'inno di Mameli abbia cantato Roma Ladrona. Se tutto ciò fosse vero in un paese unito sarebbe stato subito espulso dalla nazionale e dai mondiali.
  
medioman
IP IP tracciato
paesano
Senior Member
Senior Member


Iscritto dal : 02 May 2009
Status: Offline
Posts: 291
Quota paesano Rispondibullet Postato: 08 Jun 2010 alle 12:38pm
Il calciatore, se lo ha fatto ha sbagliato !!
Avrebbe potuto più direttamente prendere la bandiera e pulirsi il c..o.
Lo avrebbero fatto sicuramente MINISTRO.
IP IP tracciato
SVIZZERO
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto dal : 29 Apr 2009
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 177
Quota SVIZZERO Rispondibullet Postato: 09 Jun 2010 alle 7:50am
   Non so dire se il calciatore in questione abbia o no detto quella frase o se il caso è stato appositamente montato.
 
    Se dovessi essere io a cantare l'Inno Nazionale, sicuramente salterei quella parte del testo dove si legge "...che schiava di Roma Iddio la creò" LOL
 


Modificato da SVIZZERO - 09 Jun 2010 alle 8:52am
IP IP tracciato
nuvolarossa
Senior Member
Senior Member
Avatar

Iscritto dal : 28 Aug 2009
Status: Offline
Posts: 833
Quota nuvolarossa Rispondibullet Postato: 09 Jun 2010 alle 6:23pm
 Cacciari è uno di quei CACICCHI che spera nella divisione dell'Italia per crearsi il suo potere territoriale, come ci sperano tutti quelli che fanno politica per fare un servizio solo a se stessi. Purtroppo gli  affossatori dello Stato Italiano sono tanti e si annidano in tutti i partiti. Caro Braccio: non serve fare l'analisi della situazione, come per dire bisogna rasegnarci la situazione è questa cosa possiamo farci. Sulla questione dell'unità D'Italia bisogna avere il coraggio  di sputare in faccia a chi ci viena a dire  che con il federalismo risolveremo i problemi del nostro paese, facendo arrivare a chi vuol distruggere la Nazione,  chiaro il messaggio che gli  Italiani non assisteranno passivamente alla distruzione di quello che è stato creato in cento cinquant 'anni di storia.  Caro  Braccio: lo so, le mie sembrano parole retoriche, ma se riflettiamo sulle cose dette da  Berlusconi in queste ultime ore, sulla Costituzione, non lo sono affatto. A me sembra che sia finito il tempo delle analisi, delle  finzioni e del calcolo politico: bisogna dire chiaremente a chi mascherandosi dietro la scusa del  "risanamento dei conti pubblici" vuole distruggere la Patria, che sapremo riconoscerli. 
 


Modificato da nuvolarossa - 10 Jun 2010 alle 5:34pm
nuvolarossa
IP IP tracciato
Rispondi al Topic Posta un nuovo Topic
Versione stampabile Versione stampabile

Vai al Forum
Non puoi postare nuovi topic in questo forum
Non puoi rispondere ai topic in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Non puoi creare sondaggi in questo forum
Non puoi votare i sondaggi in questo forum

 

Servizio Meteo

Area Riservata
Entra come:
Login:
Password:
 

 Segnala una notizia allo StaffScrivi al Web Master     -    Inserisci la tua pubblicit     -     Aggiungi il sito a preferiti     -    Iscriviti alle news letter

In collaborazione con: toner-compatibile-samsung Web Master: intersail computer segnalato da Google
www.toner-rigenerato.com - www.veliashop.itwww.infissimetal.com -  www.ceramicheaffatato.com - www.accessoriperdisabili.com
www.bagnorisparmio.it - www.cucinasumisura.net - www.amministratorecondomini.net - www.ristorantemignolo.com - www.helloboy.it - www.studiolabella.it
www.tazzabar.it  -  www.locationmatrimoni-roma.it - www.cartolibreriaviterbo.it   -
www.profumidautore.com - www.veliamariani.com